martedì 21 febbraio 2012

Brasato di manzo alla Guinnes...e vincitori del contest "C'era una volta"!









Ecco un altro brasato assolutamente da provare.

Ultimamente non so cosa mi stia capitando, ma mangerei umidi in continuazione...ho voglia di provare, di sperimentare...e sto contagiando anche i miei commensali che quando vedono la casseruola di ghisa sul fuoco, quasi battono le mani!!
In effetti, ho appurato che la resa di cottura e la morbidezza finale della carne stufata, dipendono in gran parte anche dalla casseruola dove viene cotta; la ghisa è favolosa per le lunghe cotture lente, quando metti poi in bocca un pezzo di carne sembra sciogliersi al palato. Vi consiglio di fare un investimento di questo genere se amate le cotture lente e i brasati: è sicuramente una spesa che vi ripagherà alla grande.

E dunque dicevamo....
Con la Guinnes per la verità non è il primo esperimento, già qui avevo provato con la carne di maiale, e il risultato ci aveva piacevolmente sorpreso.
Stavolta, nel fare ordine fra i miei...ehm...cento e passa fra volumetti e libri di cucina sparsi un pò ovunque per casa, mi è saltata all'occhio questa ricetta di Trish Deseine.
Ah, è stato subito un tuffo al cuore...che foto, che meraviglia di piatto invitante, pareva di sentirne l'aroma ed il profumo. Un bel pezzo di cappello del prete di manzo nel mio freezer non manca mai, pronto per ogni evenienza...la farina gialla per la polenta anche....ecco subito l'idea per un pranzo della domenica!






Ecco la ricetta:
750 gr di carne di manzo per brasato, io ho utilizzato il cappello del prete
30 gr di lardo o pancetta tesa (io avevo quella) tagliata a dadini
2 carote
1 cipolla bianca piccola tritata
2 cucchiai farina 00 Molino Rossetto
5 dl brodo di carne o vegetale (come nel mio caso...)
3 dl di Guinnes o altra birra scura Irlandese (io ne ho usata una lattina)
15 gr burro
un cucchiaio di olio extravergine di oliva Dante 100% italiano terre antiche
un mazzetto aromatico
sale e pepe nero


Preparazione:
In una cocotte in ghisa, rosolate per qualche minuto con burro e olio i pezzi di pancetta ( o di lardo), con la cipolla tritata fine e la carne.
Spolverizzate con la farina e lasciate scurire per qualche minuto.
Fate raffreddare leggermente prima di versare il brodo e la birra.
Mescolate e portate ad ebollizione continuando a mescolare.
Aggiungete il mazzetto aromatico e le carote fatte a tocchetti irregolari.
Coprite e cuocete lentamente a fuoco dolce per circa due ore; la carne deve essere tenera.
Al momento di portare in tavola togliete il mazzetto aromatico, aggiustate di sale e pepe e servite il brasato con una bella polenta (nel mio caso una polenta istantanea della Molino Rossetto!).





Con questo brasato strepitoso mi piacerebbe partecipare a questo bellissimo contest: "Ti cucino a fuoco lento" del blog Les madeleines di Proust





E adesso:

Tadaaaannnnnn!!!!!!!!!!!!

Ecco qua i vincitori del contest "C'era una volta"!!!

Dovete sapere che io e Lisa abbiamo fatto davvero una fatica incredibile: le ricette erano davvero tantissime, tutte molto belle, tutte diverse e molto particolari...tutte con una piccola storia con sè...una storia fatta di amore, di tradizione, di nonni e mamme...insomma credetemi non è stato facile!
Colgo ancora l'occasione per ringraziarvi singolarmente, ad una ad una, siete state favolose e vi abbraccio forte!
Ringrazio anche Lisa che mi ha seguito e supportato in questa avventura, è stata una compagna meravigliosa e credo proprio che insieme faremo sicuramente ancora qualcosa...

Quindi...fiato alle trombe.

La vincitrice decretata da entrambe è:
La paciarela della mia nonna di Fashion Flavours Cooking with healt   congratulazioni Benedetta!

Al secondo posto abbiamo:
La pana de Il rifugio dell'ingordo...complimenti a Ingorda!

A questo punto ci dispiaceva davvero...erano almeno una ventina le ricette che avevamo selezionato e che erano come dire, "andate in semifinale"........
Quindi Lisa ha pensato di sottoporle ad una nonna, per sentire e vedere quelle che in qualche modo riuscivano maggiormente ad entrarle nel cuore..
...e quindi abbiamo istituito due piccoli premi di consolazione, che però arrivano dal cuore...avremmo voluto mandarli a tutte, credetemi! E' stata dura...siete state tutte davvero bravissime.

Eccole qua:
Zuppa della nonna Lina e del nonno Piero di La mamma pasticciona
Spezzatino con polenta de La cucina dello stivale

Congratulazioni!!!!!!!

Chiedo cortesemente alle vincitrici di mandarmi una mail a pensieriepasticci@gmail.com col vostro indirizzo, in modo da farvi recapitare il premio quanto prima.

Grazie ancora a tutte...e alla prossima!





44 commenti:

  1. Complimenti alle vincitrici e a te per il bellissimo contest e complimenti anche per questo brasato semplicemente DIVINO!!!!!

    RispondiElimina
  2. Complimenti a chi ha vinto e anche a te per il tuo brasato!
    ...Anche la tua pentola mi piace molto!
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Complimenti ai vincitori. ottimo questo brasato!

    RispondiElimina
  4. Complimenti alle ricette vincitrici ma ti assicuro Simo che è stato un vero piacere poterle conoscere e leggerle tutte!
    Quanto al brasato... l'ho sempre fatto (buonissimo, invero) con un vino rosso corposo ma adesso proveremo anche questa opzione "birra al malto".
    Grazie, un grande baciotto Susanna

    RispondiElimina
  5. Complimenti alle vincitrici!!!

    RispondiElimina
  6. Il brasato con la birra mi manca, e dopo aver visto le tue invitanti foto, mi viene voglia di provarlo!

    RispondiElimina
  7. buooono il brasato alla Guinnes! Il piatto ideale da proporre agli amici del sabato sera (tra loro c'è anche una coppia italo irlandese...)
    Come al solito mi sono fatta sfuggire il tuo contest, mi ero ripromessa di partecipare, ma sono una scombinata!! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  8. Complimenti alle vincitrici :) Mi spiace non essere riuscita a partecipare, sarà per la prossima volta!
    Il tuo brasato farebbe la gioia della mia cavia ^_^ Un bacione, buon Carnevale

    RispondiElimina
  9. Io del celebre spezzatino alla Guinness avevo realizzato la versione di Jamie, quella di Trish è ancora in lista d'attesa... concordo sull'assoluta necessità delle cocottes in ghisa per certe preparazioni!

    RispondiElimina
  10. sono ipnotizzata... tu cara mi apri nuovi mondi slurp

    RispondiElimina
  11. Congratulazioni alle vincitrici (e a te Simo, hai preparato un piatto meraviglioso)

    RispondiElimina
  12. Tocchi un punto debole con questo brasato.. io adoro la cottura dello spezzatino nela birra..pois e è la Guinness!!! Complimenti anche alle vincitrici!! baci .-)

    RispondiElimina
  13. Splendido il brasato...ho un debole per preparazioni come questa... e tanti complimenti ai vincitori del Contest: ricette bellssime!
    baci
    simo

    RispondiElimina
  14. Complimenti alle vincitrici e al te per il bellissimo contest al quale purtroppo non ho partecipato...Sarà per la prossima volta!! Intanto mi sono innamorata letteralmente di questo stufato...davvero un ottimo piatto!! Un bacione cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  15. Complimenti alle vincitrici, un contest bellissimo e ben organizzato!!

    RispondiElimina
  16. Sai che anche io in questo periodo amo molto fare cotture in umido? e' come se mi riscaldassero e poi la scarpetta finale e' l'apoteosi.
    Questo brasato deve essere super, non ho mai provato con la birra.

    RispondiElimina
  17. ma simo, che tenere.... grazie.... sono emozionata.... e felicissima!!!
    ti abbraccio, poi ti manderò l'indirizzo!!!!
    un bacione, buona giornata tesoro!!

    RispondiElimina
  18. A vedere queste foto a quest'ora mi è venuta una granfame!

    RispondiElimina
  19. complimenti ai vincitori e compimeti a te per lo spezzatino alla Guinness: lo faccio anche io ed e' favoloso!

    RispondiElimina
  20. Che stufato favoloso!!!!! La birra poi non l'ho mai usata, questo me lo segno e complimenti a tutte le vincitrici!!! Baci

    RispondiElimina
  21. Complimenti alle vincitrice del tuo contest cara e anche nella mia cucina quando c'è un brasato con quella pentola c'è festa perche il risultato nn delude mai e voglio sperimentare quanto prima la tua ricetta!!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  22. ecco, a me i brasati non vengono così teneri come dici; sarà la qualità della carne o la mancanza della pentola di ghisa? io punto per la pentola..quindi mi toccherà comprarne una!

    RispondiElimina
  23. complimenti alle vincitrici e complimenti al tuo brasato, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  24. Grazie tesoro! :_)
    Sono felice di aver vinto il tuo contest, ma sopratutto non vedo l'ora di raccontarlo a mia nonna, magari mentre cuciniamo qualcos'altro assieme ^_^ e chi lo sa se il premio forse non debba andare a lei ^_^
    un abbraccio mia cara!

    RispondiElimina
  25. Complimenti alle vincitrici e a te per questo meraviglioso e buonissimo brasato! Buona serata cara baci

    RispondiElimina
  26. ottime ricette,complimenti!il brasato fa venire l'acquolina!!!!

    RispondiElimina
  27. ciao complimenti alle vincitrici e a voi che avete dovuto fare un gran e duro lavoro per scegliere!!! mentre la ricetta è invidiabile, da provare!!! CIAO

    RispondiElimina
  28. Complimentissimi alle vincitrici e a te che hai preparato questo splendido brasato!!

    Un bacio:)

    RispondiElimina
  29. Congratulazioni alle vincitrici e complimenti a te per la ricetta ^_^

    RispondiElimina
  30. Che emozione sono tra le vincitrici!!! :))) grazie per questo bellissimo contest, grazie per il premio e grazie per questa ricetta del brasato! io adoro il taglio del cappello del prete e soprattutto adoro i cibi cotti a fuoco lento..
    Da provare quanto prima!
    Grazie ancora a te e a Lisa!
    Un abbracio!

    RispondiElimina
  31. Esatto, questa è la pentola che vorrei. Diciamo che continuo a rimandare la spesa sperando in tempi migliori. Ma esiste un modo per averla ad una cifra ragionevole!? Comunque il tuo brasato ha un aspetto veramente fantastico. Credo che potrebbe essere l'ottima cenetta di sabato sera, che aspetto come se fosse venerdì... invece siamo solo ad inizio settimana, uff!

    Un bacione e a presto Simo.
    Mari

    RispondiElimina
  32. Grazie a voi, ragazze: e' stato divertente partecipare al vostro contest ed e' stata anche un'ottima occasione per ritrovare sapori e ricordi del passato...Complimenti alle vincitrici!!
    Questo brasato ha un aspetto favoloso e la pentola di ghisa e' in cima alla lista dei desideri...

    RispondiElimina
  33. Grazie a VOI TUTTE!!! Siete state tutte incredibili!
    E di questo vi ringrazio di cuore.......avrei voluto premiarvi tutte, tuttissime!

    RispondiElimina
  34. Non oso immaginare quanta fatica e perplessità dover scegliere tra tante belle ricette..
    Complimenti alle vincitrici e a te che hai preparato un superbo brasato
    Un bacione grande

    RispondiElimina
  35. Simo un brasato da leccarsi i baffi! mamma mia quante deliziose ricette che hai realizzato in questo periodo sei sempre un mito...complimenti alle vincitrici del tuo favoloso contest...peccato non aver parteciapato:-( ciao Luisa

    RispondiElimina
  36. sono tornata per ringraziarti per il bellissimo commento che mi hai lasciato...
    sono una bella persona? spero!!
    anche tu lo sei per me, e lo sai bene!!
    un bacione, simo mia

    RispondiElimina
  37. GRANDE BENNY!! davvero complimenti :)
    vale

    RispondiElimina
  38. Perdonami se ho tardato a farti visita ma ho avuto un virus nel pc e mi sono riattivata solo ora. A quanto pare, a parte il virus, ho anche la tua malattia! non riesco a rinunciare agli intingoli in questo periodo e forse anche per questo è nato il contest. Di idee me ne state tutte dando tantissime e vi ringrazio. La temperatura fuori lo consente ancora.
    Preparazione splendida, ti dirò che la birra con la carme mi piace molto e di solito la utilizzo con il filetto di maiale, proverò anche con il manzo.
    Grazie ancora. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  39. Credimi, ti batterebbero le mani anche a casa mia!! Dev'essere ottimo con la Guinnes e complimenti alle vincitrici! Un abbraccio Simo

    RispondiElimina
  40. Complimenti ai vincitori e a te per questo buonissimo brasato! Anna.

    RispondiElimina
  41. Complimenti alle vincitrici!!! e a te per il contest e per questo brasato... una leccornia di sicuro!

    RispondiElimina
  42. che buona questa ricetta, l'ho fatta snch'io tempo fa e l'ho ripetuta già un paio di volte! merita!!! un bacione!

    RispondiElimina
  43. Ciao Simo, la tua pasta mi piace molto, semplice e gustosa ma questo stufato alla guiness che faccio anch'io è da svenimento, un abbraccio, Alejandra

    p.s. Sai che a Lecco hanno appena aperto un pub irlandese e lo fanno con carne importata dall'Irlanda? bisognerebbe andare per verificare se sono bravi quanto noi ;)

    RispondiElimina

Lascia un pensiero..