venerdì 20 aprile 2012

Barrette morette e relax





Buon venerdì....
Ormai mi rassegno ad un altro triste fine settimana di maltempo, le previsioni non sono state per niente rassicuranti, quindi le mie scorribande per mercati dovranno essere rimandate a tempi migliori...sigh!
Vabbè, troverò sicuramente qualcosa da fare...qualcosa di piacevole, of course, in quanto di cose da fare in casa mia ce ne sono sempre tante...magari non piacevolissime, ecco...( come ad esmpio stirare una vagonata di roba!)...ma ce ne sono!!!
Domenica marito, figlia e papà andranno allo stadio......anche se il marito è uno juventino sfegatato e si ritrova a vedere una partita del Milan. 
Però, per amore di figlia e suocero, tifosissimi rossoneri, si fa questo ed altro.....la sottoscritta, anche lei milanista, si ritroverà così a casa sola ( ma che novità!!?!)....sarebbe piaciuto anche a me andarci, ma ho preferito pensare a mio papà...lo desiderava così tanto!

Allora torniamo a noi.
Ci facciamo un programmino?

Il tempo non dovrebbe essere bello...libro, teiera accesa, barrette golose da sgranocchiare: direi che è il massimo. Visto che non si può fare altro!

Primaveraaaa....dove sei finita?!!!!




Ecco il libro che vi consiglio in questo fine settimana: un libro dolcissimo che mi ha fatto versare qualche lacrima, ma che mi ha appassionato come non mai. 
Una dolcissima cagnolona che ha saputo cambiare completamente la vita al suo proprietario...in tutti i sensi!

Dan si sente giù. Niente lo interessa più da quando il suo cane, Blue, la sua migliore amica d’infanzia, lo ha lasciato. 
Neanche la presenza in casa delle cosìdette 'ragazze', Sarah e Dottie, i cani di Mark, lo aiuta a superare il dolore della perdita.  Ma un giorno la sua amica Anne lo conduce da un allevatore, e l’amore rientra nella vita di Dan con le sembianze di una cucciola di danese destinata ad essere soppressa perché albina e sorda. La palla di pelo bianco dai grandi occhi azzurro-mare prende il nome di Gracie e dal momento in cui entra nella casa di Dan e Mark la loro vita si anima: le 'ragazze' dopo un primo disastroso approccio si innamorano della nuova venuta e, mentre la piccola cresce in maniera esponenziale, aumentano anche i simpatici guai che la dolcissima cagnolina porta con sè. 
Ma Gracie è un danese particolare sotto tutti i punti di vista: deperisce, non mangia volentieri e niente le piace, così Dan su consiglio del dott. Benjamin inizia  a pasticciare con farina, uova, aglio e qualsiasi altro ingrediente gradito al palato canino. 
E dopo varie teglie di biscotti bruciacchiati, che comunque Gracie pare gradire, Dan riesce a produrre biscotti che i cani adorano a tal punto che, insieme a Mark, dà vita alla Three Dog Bakery, la catena di pasticceria per cani più famosa al mondo...

Chi ama i cani non può perdere questo delizioso libro scritto con immenso amore. 
Chi non li ama, invece, dovrebbe leggerlo perché forse troverà qui la chiave per capire quanto può riempire la vita un amico a quattro zampe. 
La storia di Dan e Mark è una favola scritta sulle ali della semplicità, del divertimento puro e dell’amore incondizionato.  L’incontro tra un essere umano ed il suo cane è sempre quello del destino, un luogo del tempo dove entrambi imparano e crescono. 
Per Dan e Mark l’incontro con l’handicap di Gracie è lo stimolo che molte persone cercano per tutta una vita. L’indicazione che arriva attraverso il racconto di Dye e Beckloff è che certe volte basta guardarsi attorno senza cercare fuori da noi stessi il successo che arriverà nel momento in cui smetterai di piangerti addosso. 
Un libro che offre attimi di grande commozione, episodi divertenti, momenti di totale serenità, insomma un libro da leggere per imparare la semplicità dell’amore universale.

Dal sito mangialibri.com

Allora il libro è pronto sul divano...manca la merenda...
Seguitemi in cucina...in meno di mezz'ora sgranocchierete delle barrette leggere e golosissime!

Ecco quindi il mio secondo esperimento con la mitica Energy bar maker distribuita da Imaginarium.
Ho ottenuto delle barrette croccantissime e leggere, dal gusto molto particolare, e dal colore abbronzato, grazie all'utilizzo di riso soffiato al cacao. 
Le ho chiamate "morette"...direi che il nome è perfetto, non trovate anche voi?!

Ho voluto provare un ingrediente molto particolare come aggregante: lo sciroppo d'agave. Il risultato mi ha piacevolmente soddisfatta: questo sciroppo è un dolcificante naturale e leggero, il suo potere dolcificante è alto, ma l'indice glicemico è basso, quindi è anche un piacevole alleato per la linea!
L'unico inconveniente che mi si è presentato è che ho avuto qualche piccola difficoltà a staccare le barrette dallo stampo. Ma con l'accorgimento di mettere un piccolo foglietto di carta forno in ogni cavità, prima di versare il composto, questo si può superare tranquillamente ;))





Ingredienti:
per circa una decina di barrette
50 gr riso soffiato al cacao (tipo Rice krispies o similare)
35 gr uvetta, sciacquata sotto l'acqua per qualche minuto, ma poi ben tamponata ed asciugata con dello scottex
30 gr gocce di cioccolato bianco o fondente, a piacere
1 cucchiaio scarso di zucchero di canna 
30 gr sciroppo di agave Sunny via Luna di Miele

Amalgamare tutti gli ingredienti in una capiente ciotola, posizionare il composto nelle cavità all'interno della piastra della Energy bar maker, chiudere il coperchio e cuocere per una ventina di minuti.
Non preoccupatevi se sembra che il composto non stia insieme...e si disfi...anche io lo ero! Poi col calore, tutto si sistema e si amalgama alla perfezione.
Possibilmente mettere dei piccoli rettangolini di carta forno all'interno delle cavità prima di versarci il composto, in modo da coprire anche i bordi...toglierete le barrette in un battibaleno! 
Io ho fatto un pochino di fatica a staccare le barrette la prima volta, ma si sa...sperimentando, queste cose si scoprono cammin facendo.
Credetemi, che croccantezza...non riesco a fermarmi, quando inizio a sgranocchiarle!

Quindi barrette pronte....libro aperto...cosa mi manca?!

Ah, si! Adesso...accendo la Tea maker
Verso l'acqua, metto il the nel filtro, imposto i tempi...




Una bustina di profumatissimo the Twinings Pure Darjeling tea (con un tocco delicato di uva moscato)...e il relax è assicurato.

In attesa di tempi migliori...questo credo proprio che sarà il mio prossimo fine settimana! 
E il vostro??!
Alla prossima!


Dimenticavo: ringrazio davvero tutti per gli auguri che mi avete lasciato nello scorso post...mi hanno fatto un piacere immenso!


59 commenti:

  1. Me lo sto chiedendo disperata anch'io dov'è finita la primavera!!! Tornerà?!?!?
    Anche qui le previsioni per il week end non sono molto rosee, mi piace il tuo programmino a tutto relax :) Adoro le barrette di cereali, golose con l'aggiunta del cioccolato. Bacioni, buon we

    RispondiElimina
  2. Non so dov'è:-(((( Però le tue barrette devono essere buonissime!!!!

    RispondiElimina
  3. Mandami qualche barretta che mi danno lo sprint per programmare il fine settimana, poi te lo racconto... ;-)

    RispondiElimina
  4. fantastiche queste barrette homemade cariche di energie.

    RispondiElimina
  5. Non ti ho fatto gli auguri, CHE VERGOGNA !!
    Li accetti lo stesso in ritardissimo ?!?!?
    Qeesto aggeggino per fare le barrette mi tenta non poco, mi sa che faccio un acquisto folle ... e poi queste morette le provo subito :-)
    Ancora auguroni in ritardo !! Buon week end di relax!

    RispondiElimina
  6. la primavera si è persa confermo, ma sai che questa mattina per accompagnare mia figlia a scuola ho rimesso il piumino? pazzesco!!!! Ma si hai ragione tu consoliamoci con un bel te caldo e una di queste deliziose barrette!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  7. Lasciamo perdere il tempo,è due mattine che ci svegliamo con la neve...
    pero' una tazza di te,una barretta due chiacchiere me le farei..mi aspetti?
    il libro sembra bello,io adoro i cani!!

    RispondiElimina
  8. Solo a guardarle le morderei...
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Questo libro dev'essere stupendo: me lo segno subito!
    E le barrette...che golosità!
    Un bacione cara ^^

    RispondiElimina
  10. Non sai come mi piacerebbe sgranocchiare queste barrette in tua compagnia fra una chiacchiera e l'altra. Un bacione fortissimo.

    RispondiElimina
  11. Tesoro mi sa che tuo marito e il mio andrebbero d'accordissimo visto che anche lui tifa juve :-)peccato stare lontane altriemnti lo passavamo insieme questo w.e. tra una barretta golosissima una buona tazza di te e un delizioso libro come quello che ci proponi!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  12. E un periodo che vedo solo barrette con cereali molto buone, golose ma anche molto sane.Le tue mi piacciono moltissimo.

    RispondiElimina
  13. Anch’io la sto cercando, se la trovo prima di qualcun altro vi avviso!Che freddoooo!Però ti ringrazio perché il tuo post mi ha scaldato il cuore e non solo,non vedo l’ora sia domenica per bivaccare sul divano,anch’io sarò a casa da sola, come tutte le domeniche che verranno fino a fine luglio, dato che il mio moroso inizia il campionato di baseball, ma ne approfitterò per riposare e fare cose da femmine con le mie amiche!Una domenica la devo però lasciare libera in modo da sperimentare ed assaggiare queste squisite barrette morette, devono essere deliziose!!Un bacione

    RispondiElimina
  14. secondo me tuo marito guferà il milan vista la classifica :D eh già me lo chiedo anche io dove sia finita la primavera mah! vabbè io mi godo queste deliziose barrette :-) buon fine settimana cara :-)

    RispondiElimina
  15. Simo ma queste barrette sono irresistibili!!!mi prendi per la gola!!!^_^ un abbraccio!!

    RispondiElimina
  16. Buonissime le tue barrette! Mi fai morire dalle risate tu.. :)))) Una vagonata da stirare anch'io ne ho :)
    Con questo brutto tempo, leggere un libro del genere si va in depressione...ma allo stesso tempo é bello..non ti pare? A volte essere triste é proprio neccessario..per poi diventare nuovamente energici e felici !

    RispondiElimina
  17. Anche qui ci stiamo chiedendo dove sia finita la primavera...ci son di quelle giornate... Deliziosissime queste barrete (ricetta già rubata! :o) Buon we

    RispondiElimina
  18. posso passare nel pomeriggio per il thè e una deliziosa barretta???
    e visto che sono lì mi leggo anche due pagine del tuo bel librino :D
    baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  19. Mi sa che la primavera sia emigrata in altro paese :(((
    pero' mi piace il tuo programmino, libro, tazza di te' e barrette. Questo libro deve essere imperdibile per un'amanti degli animale come me!

    RispondiElimina
  20. brutto tempo...quindi, si spignatta!
    Così però lo si fà in modo leggero e goloso!
    le tue barrette sono un'idea davvero buona per una pausa senza troppi sensi di colpa!
    un bacione

    RispondiElimina
  21. Grazie, un abbraccio a tutti voi!
    Qualcuno vuole venire a farmi compagnia...???!?

    RispondiElimina
  22. Allora dillo che se troppo avanti..ma, hai ragione, la primavera è troppo indietro..qua diluvia :-(

    RispondiElimina
  23. Su Roma danno un pò di sole domani.. speriamo!!!! bello il libro!!!! e pure le barrette.. che bontà..baci e buon w.e. .-D

    RispondiElimina
  24. Sono super tifosa rossonera anch'io e adoro andare allo stadio, una delle mie tante passioni...Bravo il papà che accompagna la figlia allo stadio, mi piace questa cosa :-) cmq ero passata per dirti che queste barrette sono spaziali...un'idea che ti copio al volissimo. Un bacio Simo,
    simo

    RispondiElimina
  25. mi hai letto nel pensiero...proprio questa matina mi è venuta voglia di torta di mars...molto simile...meno genuina...corro a prendere il cereali!

    RispondiElimina
  26. Mi hai fatto venire voglia di leggere subito questo libro.
    I cani sono migliori di certe persone .....perciò preparo le tue barrette e corro in biblioteca..
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Direi che siamo al completo, dolcetto goloso e croccante, libro e tisana manca solo un pò di pioggia... così da non sentirsi in colpa se si sta belli rilassati sul divano :-) Baci

    RispondiElimina
  28. Ehi mi sa che in fatto di calcio siamo cugine io tifo inter spero che non ti spiaccia.....ma davvero il fine settimana è ancora pieno di pioggia? Mi sa che allora pure io mi regalo un pomeriggio come il tuo, io però mi farò un bella fetta di torta...ciao Luisa

    RispondiElimina
  29. Wow, che bontà! La Primavera sarà anche scomparsa (oggi pioggia a dirotto pure da me...), ma il mio appetito no! Le tue barrette sono super! Baci, buon week end.

    RispondiElimina
  30. Golosissime queste barrette! Bravissima!

    RispondiElimina
  31. Mal di gola, umore intrattabile, piccolo senso di spleen dovuto alla pioggia...si, non se ne può più. Mi stanno spuntanti le branchie in più ho sempre freddo e la cosa mi disturba assai. Con la conseguente voglia e necessità fisica di roba dolce, tra cioccolata e simili. Tu mi vieni in soccorso con qualcosa di delizioso e fortunatamente non troppo dannoso per la linea già fin troppo provata. Grazie per l'ispirazione. Un abbraccione, Pat

    RispondiElimina
  32. Mi credi che sono diventata depressa! No, sul serio, questo tempo mi ha buttata talmente giù in tutto che vorrei solo restare chiusa in casa senza far niente!! Simo auguri di cuore anche se in ritardo ma oramai accendo pochissimo il portatile, un pò perchè è lentissimo e un pò... non so, boh, sarà crisi momentanea! Ti abbraccio forte Cara Simo, ti auguro un buon fine settimana e porto via con me un pò di barrette!!!

    RispondiElimina
  33. Ciao Simo, è da un pò che non venivamo a trovarti, perdonaci però come al solito abbiamo trovato un sacco di ricette interessanti sul tuo blog....golosissime queste barrette, purtroppo mi sono messa...(aiuto!), cucinerò di sicuro il cake alle carote!
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  34. che dolci squisiti ,li hai fatti tu ? bravissima passa da me www.metalfimo2.blogspot.com

    RispondiElimina
  35. dai dai che forse domani riesci a cambiare programma! Danno sole pieno! Sarà vero? Vista la bufera che imperversa fuori dalla finestra...stento a crederlo.

    Da quanto non passo un bel weekend con un libro in mano e dolcetti nel piatto eheheheheh!

    Beh per i dolcetti posso rimediare, questa sera torna mia figlia dalla scuola di pasticceria, si fermerà una settimana prima di partire a Genova per lo stage. Mi farò preparare qualcosa di buono :DDDDDD

    Devo provare a fare qualcuna delle tue mitiche barrette, mi fanno una gola!

    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  36. A parte che questa ricettina e' proprio ganza, e per l'appunto adesso avrei proprio bisogno di qualcosa di dolce e croccantino..... ma che bello quello stampo da forno!! Sai che in quella maniera non lo avevo ancora visto a giro?
    Viva le barrette e brava Simona!
    Giulia

    RispondiElimina
  37. non manca nulla per un completo relax , libro , te e dolcetto goloso ...aspettando primavera
    ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  38. stupendo lo stampo..ma le barrette ancora di +!!

    RispondiElimina
  39. ragazze, non è uno stampo----è una macchinetta sforna barrette! Una vera meraviglia, credetemi...ad un costo irrisorio avete in casa un'aggegio strepitoso ;)
    Buonissima serata!

    RispondiElimina
  40. Devo provarle assolutamente queste barrette!!! Deliziose!

    RispondiElimina
  41. queste barrette sembrano ideali per una merenda veloce!!

    RispondiElimina
  42. Che spettacolo quelle barrette! Nella prossima spesa metterò il riso soffiato! E la teamaker??? oddio quella mi manca :) rimedierò considerando che bevo litri di tè ogni giorno :D

    RispondiElimina
  43. Quasi quasi mi autoinvito il programma mi sembra delizioso, sono certa non ti annoierai a restare da sola ;-)

    RispondiElimina
  44. sarebbe stato meglio dedicarsi alla lettura in giardino, magari su una bella amaca stile paperino, ma anche così può andare, alla sera poi ci saranno entusiastici resoconti, ciao Marina

    RispondiElimina
  45. che meraviglia questo tea maker *.*
    Ottime e golose anche le arrette, io di norma le faccio inondandole di cioccolato fondente :p
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  46. che meraviglia questo tea maker *.*
    Ottime e golose anche le arrette, io di norma le faccio inondandole di cioccolato fondente :p
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  47. che meraviglia questo tea maker *.*
    Ottime e golose anche le arrette, io di norma le faccio inondandole di cioccolato fondente :p
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  48. Queste barrette sono una vera delizia...mi segno subito la ricetta perchè presto diventeranno anche mie!!!! un bacio e buon weekend!
    vale

    RispondiElimina
  49. Visto che anche domani mette pioggia il progetto per il pomeriggio che hai mostrato non mi dispiace: promettente il libro e invitanti le barrette.posso farti compagnia?
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  50. Come ti invidio tesoro!!! Vorrei passare un pomeriggio di relax proprio come il tuo e invece proprio ieri io e mio marito abbiamo cominciato a ripulire la casa!!! Capisci che giornata mi aspettano? Speriamo di cavarcela con pochi giorni in maniera che appena torna il bel tempo siamo liberi di andarcene a spasso!! Intanto però mi gusto, anche se solo virtualmente, questa barretta che sicuramente ci starebbe proprio bene per un break!! Ti mando un bacio e ti auguro una buona domenica!!

    RispondiElimina
  51. brava Simo! la generosità paga sempre nella vita :-D e brava per queste delizie che hai preparato. bellissimo stampo :-D il riso soffiato ce l'ho e pensavo a come utilizzarlo ;-D grazie per l'idea, un abbraccio :-D

    RispondiElimina
  52. caruccio questo libro... mi piacciono le storie di animali... poi di solito ci piango, però faniente!
    ciao simo mia, che bella questa robina per le barrette... vado a dare un occhio.. un bacione

    RispondiElimina
  53. ciao Simo,mi perdoni?auguri,in ritardo,ma se vai nel mio blog capirai la mia assenza...ottimo il tuo fine settimana,sa di casa,di tranquilita....P.S.anch'io una juventina sfrenata:)

    RispondiElimina
  54. Mi piacciono le tue barrette...perchè sono gustose ma al tempo stesso leggere...come peccare senza sentirsi troppo in colpa....notte...stefy

    RispondiElimina
  55. Queste barrette sono fantastiche ! ...io però non ho la piastra per barrette. Come posso fare ? Grazie, Cecilia

    RispondiElimina

Lascia un pensiero..