giovedì 4 luglio 2013

Vellutata alle zucchine novelle, con speck, pinoli e creme fraiche


Zuppiere in gres Le Creuset



Buongiorno amici e amiche, rieccomi qua, fra una corsa all'aeroporto e un occhio ai lavori appena iniziati...
meno male che le temperature sono accettabili, altrimenti questa settimana sarei stra-cotta. (in parte un pò lo sono, in verità...ma facciamo finta di no...)
Mia figlia è partita per l'Inghilterra, felicissima, sta bene, si sta divertendo, domani iniziano i corsi al mattino e poi al pomeriggio farà sport ed avrà tempo libero a disposizione...un pò meno libero invece per me, che sarò presissima a sistemare le scale appena imbiancate, ma va bene così, almeno mi tolgo anche questo pensiero e poi volete mettere la soddisfazione nel vedere tutto bello fresco, pulito e lindo?!
Beh, certo...forse sarebbe stato meglio essere spaparanzata al sole davanti alle onde del mare, ma che ci volete fare, quest'anno va così!
Quella di oggi che vi voglio presentare, è una ricetta che al primo sguardo può sembrare invernale, ma credetemi non lo è affatto.
Primo perchè ho utilizzato delle tenerissime zucchine fresche e novelle, dal profumo e dal sapore meravigliosi; secondo perchè la vellutata non deve essere necessariamente servita bollente...noi l'abbiamo gustata appena tiepida e l'abbiamo trovata perfetta per una cena estiva, dove si ha solo voglia di qualcosa di leggero e buono.
Quindi perchè non provare?!
Magari se siete soli soletti a cena, come me e il marito in questi giorni...e poi si esce per un bel gelato!







Ingredienti per 2 porzioni:
2 patate (non grosse)
5-6 piccole zucchine novelle
400-500 ml brodo vegetale
un piccolo cipollotto bianco
sale e pepe a piacere
olio extravergine d'oliva
qualche cucchiaio di creme fraiche
due cucchiai di speck a dadini o a fiammifero
pinoli tostati una manciata
maggiorana fresca qualche fogliolina

Preparazione:
Pulire le patate e farle a dadini molto piccoli. Preparare una pentola con acqua in ebollizione e cuocere per circa 8-10 minuti i dadini di patata, scolarli e lasciarli da parte.
In una capace padella antiaderente, rosolare con un filo d'olio il cipollotto tritato, aggiungere le zucchine novelle fatte a rondelline e i dadini di patata, cuocendoli a fuoco vivace, salando e pepando a piacere ed aggiungendo quasi a fine cottura la maggiorana.
Versare poi le verdure cotte in una brocca piuttosto alta ed aggiungere una parte del brodo...col frullatore ad immersione iniziare a frullare e rimettere brodo fino ad ottenere la consistenza desiderata (a me piace piuttosto densa...attenzione, io ho messo una dose di brodo indicativa, anche troppa ma preferisco sempre abbondare! Voi non mettete tutta quella quantità di brodo in un sol colpo, unite pian piano quello che occorre, magari ve ne avanzerà un bel pò, pazienza, utilizzatelo per qualcos'altro!).
Aggiungere altro sale e pepe a piacere se necessario.
In un padellino antiaderente tostare i pinoli qualche minuto e metterli da parte; successivamente nello stesso padellino già caldo, aggiungere i dadini di speck e rosolarli un attimo a fiamma viva, senza condimento aggiunto (verrà rilasciato dallo stesso speck!) in modo da renderli belli croccanti.
Servire la vellutata di zucchine dentro a delle ciotole o piccole zuppiere (le mie di Le Creuset in gres sono carinissime!), aggiungendo una bella cucchiaiata di creme fraiche, i pinoli e lo speck croccante...a piacere è possibile dare ancora una spolveratina di pepe nero macinato al momento.








Ottime da gustare in ogni stagione....ed anche belle da presentare!
...Adesso vi lascio, corro a controllare i miei lavori che procedono spediti e intanto me ne approfitto per oziare un pò, aspettando l'ora di rimettermi in pista, appena se ne andranno...sob!
A presto...pensatemi e mandatemi pensieri positivi, li accetto, grazieeeeeeeee
Un abbraccio gosso grosso, alla prossima!






33 commenti:

  1. Chissà come si divertirà tua figlia!!!!! beata gioventù hihihihi.. Ottima la tua vellutata.. sei di zucchine anche tu oggi!!!! :-) baci

    RispondiElimina
  2. Ciao Simo :) Sono sicura che tua figlia si divertirà tantissimo, sarà una bella esperienza! Questa vellutata mi piace moltissimo, la preparerò sicuramente per una delle prossime cene ;) Complimenti, un abbraccio forte e buona giornata! :** P.s.: so cosa vuol dire lavori in piena estate... due anni fa abbiamo ristrutturato il bagno... posso dirti però che dopo la soddisfazione è grande, tieni duro! ;) :**

    RispondiElimina
  3. Altre che invernale a me ha colpito proprio per la freschezza degli ingredienti tesoro questa tua vellutata...è un sogno e per i lavori, dai magari essere impegnata non ti fa pensare a niente cara e poi il mare e le meritate vacanze anche giusto??Un bacione grandisssssssimo,Imma

    RispondiElimina
  4. Che bella l'Inghilterra! vedrai che tua figlia starà bene e si divertirà tantissimo!
    Quando si fanno i lavori in casa viene lo sconforto perché poi bisogna pulire ma dopo quando tutto passa si è contenti di quello che si è fatto :-)è vero la vellutata potrebbe far pensare alla stagione invernale ma dipende da quali ingredienti si usano...quelli che hai usato tutto donano freschezza e poi mangiata tiepida deve essere super e un gelatino ci sta tutto :-P baci, Ros

    RispondiElimina
  5. non sono molto convinta della vellutata con il caldo ma faró una prova!

    RispondiElimina
  6. Per me tiepida è perfetta anche per questa stagione.
    Tua figlia di sicuro si divertirà.

    RispondiElimina
  7. Posso dire che invidio moltissimo tua figlia? :-DDDD
    I lavori di casa distruggono ma poi è bello vedere la casa rinnovata. Mi ricordo la fatica quando ho comprato casa, ma poi la soddisfazione è stata grande.

    A me piace preparare le vellutate anche d'estate. Le mangio tiepide o fredde e trovo che siano molto rinfrescanti. mi piace il tocco dei pinoli e dell'uvetta

    RispondiElimina
  8. Assolutamente d'accordo con te; le creme o le minestre di verdure sono buonissime anche gustate tiepide!
    Bellissime le tue foto, compliementi ;)

    RispondiElimina
  9. E' proprio come dici, si tende a mangiare le vellutate solo d'inverno, invece sono buonissime appena tiepide. Sono contenta per tua figlia, sarà una magnifica esperienza! Un bacio, Simo mia

    RispondiElimina
  10. Una deliziosa proposta Simona...mi piace il morbido della vellutata con la croccantezza degli altri ingredienti....perfetta e bella anche nei colori...ma che lo dico a fare!!!
    A presto
    Z&C

    RispondiElimina
  11. Io adoro le zucchine e trovo la tua vellutata davvero deliziosa! Un abbraccio
    paola

    RispondiElimina
  12. Oltre ad amare questo piatto e il suo bellissimo colore, adoro le tue cocottine, sembrano uscire da un servizio per le bambole:D
    un bacione cara:*

    RispondiElimina
  13. Il piatto è stupendo!!! tua figlia vivrà un'esperienza magica... :)

    RispondiElimina
  14. Il piatto è stupendo!!! tua figlia vivrà un'esperienza magica... :)

    RispondiElimina
  15. Anche secondo me questa è perfetta per l'estate, anzi io la servirei anche ghiacciata :) però un effetto ancora più innovativo :D

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  16. Che invitante questa zuppetta Simo!!
    Sai che da quando hai la nuova digitale le tue foto sono sempre più belle... :-) brava!

    RispondiElimina
  17. Cara Simo, ottima ricetta, bella fresca e sprint... un bacione ad Aurora, che si starà divertendo tantissimo.
    Un abbraccio speciale a te :)

    RispondiElimina
  18. grazie, un abbraccio forte a tutti!!!!

    RispondiElimina
  19. Complimenti per la deliziosa vellutata e le meravigliose foto!!! Un bacio e felice serata

    RispondiElimina
  20. Ciao, servita in queste cocottine la vellutata è ancora più invitante! Una bella idea per un piatto leggero, ma di stagione e gustoso...se poi si conclude la cena con un buon gelato, ancora meglio ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  21. Simo ma ti pare giusto ingolosirmi così a quest'ora?! ;)

    RispondiElimina
  22. Ma che bella zuppina, sono quelle coccole che appena arriva l'autunno mi concedo volentieri dopo una giornata di corse al freddo!
    Prendo nota!
    Ciao, Tatiana

    RispondiElimina
  23. Io amo le vellutate! Proverò sicuramente questa tua ricettina.

    Silvia

    RispondiElimina
  24. Sai Simona, appena ho letto di tua figlia ho pensato alla mia e a quando andrà anche lei fuori casa... Per ora non mi piace l'idea di saperla lontana, forse perché è piccola ^_^
    Questa vellutata invece mi piace un sacco. Ho un frigo pieno di zucchine, mi dai un'idea splendida!

    RispondiElimina
  25. Adoro le vellutate e la tua è così elegante e profumata che non posso non replicarla,grazie!

    RispondiElimina
  26. Simo è spettcolare peccato che l'orto di casa sia parecchio in ritardo a regalare zucchine fresche!
    Felice weekend! un abbraccio Luisa

    RispondiElimina
  27. Ciao, che deliziosa vellutata, la trovo ottima, così fresca e colorata, anche per queste calde sere d'estate!!!
    In bocca al lupo per i tuoi lavori, un sacrificio sicuramente premiato, certo va molto meglio per tua figlia...beata lei!!!

    RispondiElimina
  28. Questa cara Simona è una delle zuppe estive che preferisco: freschissima e così verde! Io la preparo nel primo pomeriggio per gustarla a temperatura ambiente a cena.
    E' semplicemente strepitosa e la faccio proprio come tu hai descritto, a volte accompagnata da dadini di pane tostato o da sottilissimi riccioli di buccia verde della zucchina a crudo, in ogni piatto.
    Tanti xxx per te e vedrai come sarà contenta la tua fanciulla dell'esperienza inglese!
    Ciao Susanna

    RispondiElimina
  29. Such a lovely soup! I LOVE the crunch added with the pine nuts! Zucchini is being harvested from my garden now.. this is perfect! Love your blog.. thank you for visiting me too!

    RispondiElimina
  30. No no cara, e' perfetta per ora! Io amo i fiori di zucca e gusto oggi il marito li voleva prendere! Sono felice x tua figlia e mi immagino le tue corse! Anch'io questa sett ho avuto ritmi pazzeschi. Oggi mi sono ripromessa di non far nulla. Solo casa, cucina , fotine e blog:) un abbraccio grande simo!

    RispondiElimina
  31. grazie, vi abbraccio tutte!

    RispondiElimina
  32. in bocca al lupo per le pulizie, e complimenti per questa gustosa ricetta, adoro le zucchine ma alla fine le faccio sempre allo stesso modo, una bella alternativa

    RispondiElimina
  33. E' ottima!!!!stasera la voglio fare per cena!son d'accordo...non è necessario sia bollente!

    RispondiElimina

Lascia un pensiero..